La zona delle frane di Aggio e la nostra bella casetta... prima dell'alluvione del 9/10/2014

Era tutto previsto…

Come accennato in altri post, la situazione di AggioHouse è ancora più paradossale perché tutto quello che è successo era stato previsto con grande precisione già nel 2012.

Un verbale di sopralluogo di del Geologo del Comune di Genova, Dott.Giorgio Grassano, steso nel Febbraio 2012 riporta che

La zona è interessata da un antico esteso movimento franoso (…) I movimenti subiscono accelerazioni in concomitanza di eventi piovosi significativi, dando luogo a crolli, cedimenti e fratturazione di manufatti. (…)

Occorre procedere ad interventi di regimazione delle acque superficiali sfruttando la carrabile di Creto (…)

Ed aggiunge che lo scrorrere dell’acqua, già disordinato, è peggiorato da un deflusso inappropriato causato da un tubo posto a monte della strada sulla mulattiera che scende ad Aggio.

Il verbale del sopralluogo dello stesso Geologo, del 20 Ottobre 2014 riporta come un fatto quello che due anni prima era stato previsto, con ottima  precisione.

Gli interventi di cui si parla nel verbale del 2012 sarebbero stati un muretto e qualche canalina: costo complessivo poche migliaia di euro. Non sono stati effettuati, e c’è una frana gigantesca sopra casa nostra ed ora noi siamo fuori di casa con un preventivo tra i 150 ed i 200 mila euro di danni.

Vale la pena ribadire che nè noi nè nessuno dei proprietari dei terreni era a conoscenza del verbale del 2012, mentre ne era a conoscenza la Provincia di Genova, che avrebbe dovuto procedere ai lavori, mai effettuati.

La provinciale n.13 di Creto, come era nel 2012. La relazione segnala crepe nel muro a monte. Il guard rail sulla destra è il varco da dove l'acqua si è incanalata sulle fasce poi franate sulla nostra casa.

La provinciale n.13 di Creto, come era nel 2012. La relazione segnala crepe nel muro a monte. Il guard rail sulla destra è il varco da dove l’acqua si è incanalata sulle fasce poi franate sulla nostra casa.

La frana sulla provinciale a ottobre 2014.  La diga di sacchetti di terra è stato il nostro intervento di fortuna per evitare ulteriori ruscellamenti sulla frana

La frana sulla provinciale a ottobre 2014. La diga di sacchetti di terra è stato il nostro intervento di fortuna per evitare ulteriori ruscellamenti sulla frana

Potete scaricare gli interi verbali ai link qui sotto:

VERBALE-36_TORBIDO_AGGIO_2012 AREA TECNICA PETACCHI

SOPRALLUOGO FRANA AGGIO 20-10-2014 AREA TECNICA PETACCHI

Rispondi