AggioHouse Focacceria Apre!

La Nuova Avventura ha inizio!

Sta arrivando il Grande Giorno! Stefano ha preso la vita nelle sue mani, l’ha impastata con amore, impegno ed ingredienti che parlano di qualità.
La settimana prossima sfornerà per noi, e tutti potremo assaggiare il risultato!
Ma l’avventura di Stefano e sua sorella Serena è solo all’inizio: il forno ed il negozio saranno aperti ma non certo finiti! Il miglioramento continuo infatti è una delle fissazioni di Stefano, quindi venite ad assaggiare giorno dopo giorno come una situazione difficile diventa una storia … buona dentro!

IMG-20170112-WA0005

270d

Nuove Avventure!

AggioHouse sta iniziando una nuova avventura al 270D di Via Piacenza, a Genova!

Due anni fa una frana ci ha cambiato la vita: è il momento di ricostruirla impastando l’esperienza e la passione.

Vi aspettiamo per assaggiare il nostro progetto!

Asta di beneficienza maglie serie A

E dopo una lunga attesa si è conclusa la famosa asta di beneficenza delle maglie autografate della serie A,

Articolo cral.odt

sono stati mesi di duro lavoro per il Cral dell Ospedale Galliera da quando AggioHouse è stata scelta come beneficiaria per gli alluvionati di Genova.

Volevamo fare qualcosa di concreto e reale, volevamo dare direttamente in mano a chi aveva bisogno, ci dice Roberto Pizzaferri quando ci racconta perchè AggioHouse e non possiamo che commuoverci solo all’idea che esistono ancora delle persone buone che pensano agli altri e che muovono mari e monti, in questo caso le Società della serie A, per aiutare chi ha più bisogno.

Articolo cral.odt3

Ciliegina sulla torta una serata al Salone Congressi presso l’ospedale Galliera con una rappresentanza delle due squadre di Genova che consegnano l’assegno di 3200,00 euro in mano al piccolo Francesco e al grande Samuele, i due bimbi di Stefano e Aurelia, che dal 9 ottobre 2014 sono fuori dalla loro casa, costretti a vivere con i nonni perchè una frana durante l’alluvione ha coperto parte della loro abitazione.

Articolo cral.odt2

La Provincia di Genova responsabile della strada che passa sopra la casa di Stefano e Aurelia non vuole prendersi nessuna responsabilità riguardo l accaduto e quindi la famiglia sfrattata si trova a lottare con un mostro troppo grande per loro…

L aiuto di amici è stato fondamentale come l aiuto del Cral del Galliera.

Articolo cral.odt1

Montepegli AggioHouse

Montepegli ed AggioHouse: arriva l’estate!

Il Comitato Festeggiamenti Montepegli ha un motto: “Non solo parole, ma fatti concreti”, e lo ha dimostrato in quindici anni di attività, organizzando sagre, feste ed attività nella frazione omonima, nell’entroterra di Rapallo.

Montepegli AggioHouse

Anche quest’estate il comitato ha in programma tre eventi di tre giorni, con ottima cucina, musica e buona compagnia.

  • Festa della Madonnina del Ponte
    5 – 6 – 7 Giugno 2015
  • Quindicesima Sagra del Tortello
    10 – 11 – 12 Luglio 2015
  • Festa Patronale del Sacro Cuore di Gesu’ e Festa Settembrina
    11- 12 – 13 Settembre 2015

La novità è che quest’anno il ricavato sarà devoluto alla ricostruzione di AggioHouse!

Tutti possono aiutare

Tutti gli amici di AggioHouse possono aiutarci in questa iniziativa: partecipando alle serate, portando tanti amici, condividendo l’informazione ed anche  rimboccandosi le maniche per servire ai tavoli.

Forza Amici, anche a Montepegli

Salviamo Aggio House!

Locandina Monte Pegli

Fai clic sulla locandina per ingrandirla!

 

Ecco i turni per le serate! Dobbiamo arrivare ad almeno dieci persone a serata per rendere l’esperienza sostenibile, se saremo quindici anche meglio, sarà più leggera e divertente, quindi forza che c’è posto: stiamo raccogliendo volontari per Settembre!

11/9/1512/9/1513/9/15
StefanoStefanoStefano
SamueleSamueleSamuele
AureliaAureliaAurelia
AngelaIsabellaIsabella
ElenaDomenicoDomenico
Isabella
Domenico

Per dare la propria disponibilità ad aiutare nelle serate di Montepegli, compila il modulo qui sotto!

Continue reading

VillaPiantelliFinal

Grande serata di beneficenza!

Una nuova super serata di beneficenza organizzata magistralmente da una SUPER AMICA di AggioHouse Marita Oddo, che con coraggio e determinazione ha coinvolto tre gruppi di artisti d’eccezione ed ha saputo raccogliere un pubblico folto ed appassionato. I musicisti hanno donato la loro musica anche venendo la lontano, la splendida location di una villa del XVI secolo incastonata nel cuore della val Bisagno, offerta gratuitamente dal circolo culturale che la anima e la sostiene e la raccolta è stata all’altezza!

Tre generi molto diversi ci hanno rapiti!

Aprono la serata i BlackBeat Soul Band: sette scatenati con repertorio Soul, Funky, Rithm & Blues venuti da Imperia, hanno presentato una selezione di un vastissimo repertorio che dovremo trovare occasione per ascoltare tutto intero.

Black Beat Soul Band

BlackBeat Soul Band: Paolo Montalto alle tastiere, Mauro Verda al basso, voce solista Cinzia Gregorutti, chitarra: Antonello Sbarra, Batteria: Franco bianco ed i due super coristi e solisti Nicola Vassallo e Miriam Peirone

Passiamo poi alla imponente formazione del Coro Canto Libero, che è di casa a Villa Piantelli, diretto dal Maestro Gianni Martini

Coro Canto Libero col Maestro Gianni Martini

Coro Canto Libero col Maestro Gianni Martini

Ed infine da mezzanotte a tarda notte il DJ Paolo ha fatto scatenare il pubblico con ballabili  latino americani!

 

IMG_9872

Villa Piantelli si scatena con il ritmo di DJ Paolo!

E quindi ancora grazie a Marita, il vero cuore della serata. Riporto integralmente nella didascalia della foto il suo commento su Facebook!

11025830_798514273535761_3883604431708715451_n

Bene!Sabato sera è andata “in onda”la serata che tanta ansia mi ha creato negli ultimi giorni…..Progettandola non ci ho messo molta testa ma tanto tanto cuore….Però se tutto è andato ALLA GRANDE è stato per il GRANDE CUORE di chi in vari modi ha contribuito:il pubblico veramente caloroso, Fulvio Trabace concedendo la Villa, Marcello Morchio Presentatore d’assalto, I BleckBeatSoul che hanno emozionato…sopratutto me,il CoroCantoLibero del Maestro Gianni Martini la cui bravura è eccezionale,Paolo Buzzi con la sua sempre bellissima voce,Barbara che tanto ha lavorato dietro il bancone del bar,Maria Pedriali con la sua carica,Giulio Scaramuccia quale mago delle locandine,Nenno…che mi ha SOPPORTATA, dico GRAZIE a tutti per avermi fatta sentire “importante” ma grazie anche ad Aurelia Stefano Francesco e Samuele che me ne hanno dato l’occasione

Tribunale di Genova

Comincia la battaglia legale per la responsabilità della frana

La settimana prossima inizierà la procedura legale per attribuire la responsabilità della frana e di conseguenza la ripartizione dei costi per il ripristino.

Un momento importante per AggioHouse, perchè sono ormai disponibili i preventivi ufficiali e l’impresa è pronta ad iniziare lo sgombero della frana, ma non si può cominciare senza la definizione della responsabilità ed una sentenza sulle cause e sull’effettiva stabilità della strada e del terreno.

I tempi dovrebbero essere brevi e se tutto va secondo i piani entro l’estate si potranno cominciare i lavori, con il gruzzolo raccolto fin’ora ed ulteriori contributi che riusciremo a ricevere!

Ci spiega tutto Aurelia stessa in una intervista registrata oggi, 21 Febbraio 2014

Quindi GRAZIE ancora per tutto quello che state facendo per sostenerci! Continuate a seguirci ed a partecipare alle iniziative ed agli eventi, il prossimo il 28 Febbraio a Villa Piantelli!

E quindi, anche in tribunale: SALVIAMO AGGIO HOUSE!

 

 

7FEB-LOGO560C

Grande Serata Aggio House del 7 Febbraio!

Era da settimane che il gruppo dei Musicanti Aggio House stava preparando l’evento, ideato ed organizzato da Fulvio “Dullo” Maggiolo e finalmente è stato il momento di andare in scena!

La location molto raffinata del Club Casa Mia ha fatto da cornice alle esibizioni di quattro gruppi genovesi in grandissima forma: i  “Timeless” che hanno presentato dei grandissimi classici, senza tempo per l’appunto, il trio fusion “LMP”, grande rivelazione della serata, il gruppo rock “Six Out” e la scatenata “Zena Sound Family Foundation”, che ha chiuso la serata con una super esibizione che ha visto al microfono anche Stefano Cannatà, insieme a  Massimo Mennuni che è stato anche l’instancabile animatore della serata!

Il pubblico del Casa Mia ha passato una serata certamente speciale, e gli amici di AggioHouse hanno avuto modo di divertirsi con i gruppi che stanno contribuendo alla raccolta fondi offrendo la loro musica.

Per chi si fosse perso l’evento e per chi già non vede l’ora del prossimo, l’attesa non sarà lunga! Prossimo appuntamento con i musicanti di AggioHouse il 13 Marzo al Crazy Bull!

 

Uniti Per AggioHouse!

Uniti per Aggiohouse – 4 Gennaio – Nostradamus Cafè

GRAZIE A TUTTI!

Le premesse c’erano tutte e l’impegno di tanti amici ha realizzato un grande evento musicale ed una grande occasione di aiutare AggioHouse godendosi  tanta buona musica e ottima compagnia.

Sul palco del Nostradamus Cafè, in Corso Aurelio Saffi 1,  si sono alternati gruppi e solisti, novità assolute, veterani dei palchi, giovani goliardi e sorprese improvvisate! Difficile raccontare l’atmosfera e l’alchimia che si è creata, verrebbe da dire irripetibile, ma l’intenzione di ripetere successi come questi c’è eccome. E come ha detto Massimo presentando… sarebbero da fare anche senza cercare la scusa di una casa sotto una frana!

IMG_7014-Ametista

Aprono la serata gli Ametista

Seguono le Officine Rumore, nella prima uscita sul palco, nuovo gruppo di Stefano Cannatà

Seguono le Officine Rumore, nella prima uscita sul palco, nuovo gruppo di Stefano Cannatà

Lele Ravera Band

Lele Ravera Band

Gli Angusciang, con la voce sostituita al volo e che ha dato uno spettacolo che ha sorpreso la band stessa!

Gli Angusciang, con la voce sostituita al volo e che ha dato uno spettacolo che ha sorpreso la band stessa!

L'ensamble di ZSFF, Trìplettes e I Viotti tutti insieme sul palco

L’ensamble di ZSFF, Trìplettes e I Viotti tutti insieme sul palco

Il cantautore Zazza Esposito qui coadiuvato da Simone Besutti

Il cantautore Zazza Esposito qui coadiuvato da Simone Besutti

Chiudono i quattro del Trio Picciones, scatenati davanti ad un pubblico selezionato dall’orario!


 

scarica la locandina!

Il Coro della Scuola Conte durante il concerto

Coro della Conte per AggioHouse!

Un enorme GRAZIE al coro della Scuola Conte di Pegli, che ha dedicato il concerto di Natale del 22 Dicembre ad AggioHouse!

In una serata sono stati raccolti tra gli spettatori quasi 1000 euro. Un grande coro dal grande cuore, di vocazione musicale molto eclettica e non vede l’ora di accogliere altri membri!

2014_12_23 00_13

Il Coro della Scuola Conte durante il concerto

Claudio Isoardi, maestro del Coro e Aldo Turati, direttore della scuola, giustamente fieri

Claudio Isoardi, maestro del Coro e Aldo Turati, direttore della scuola, giustamente fieri

 

 

 

La zona delle frane di Aggio e la nostra bella casetta... prima dell'alluvione del 9/10/2014

Era tutto previsto…

Come accennato in altri post, la situazione di AggioHouse è ancora più paradossale perché tutto quello che è successo era stato previsto con grande precisione già nel 2012.

Un verbale di sopralluogo di del Geologo del Comune di Genova, Dott.Giorgio Grassano, steso nel Febbraio 2012 riporta che

La zona è interessata da un antico esteso movimento franoso (…) I movimenti subiscono accelerazioni in concomitanza di eventi piovosi significativi, dando luogo a crolli, cedimenti e fratturazione di manufatti. (…)

Occorre procedere ad interventi di regimazione delle acque superficiali sfruttando la carrabile di Creto (…)

Ed aggiunge che lo scrorrere dell’acqua, già disordinato, è peggiorato da un deflusso inappropriato causato da un tubo posto a monte della strada sulla mulattiera che scende ad Aggio.

Il verbale del sopralluogo dello stesso Geologo, del 20 Ottobre 2014 riporta come un fatto quello che due anni prima era stato previsto, con ottima  precisione.

Gli interventi di cui si parla nel verbale del 2012 sarebbero stati un muretto e qualche canalina: costo complessivo poche migliaia di euro. Non sono stati effettuati, e c’è una frana gigantesca sopra casa nostra ed ora noi siamo fuori di casa con un preventivo tra i 150 ed i 200 mila euro di danni.

Vale la pena ribadire che nè noi nè nessuno dei proprietari dei terreni era a conoscenza del verbale del 2012, mentre ne era a conoscenza la Provincia di Genova, che avrebbe dovuto procedere ai lavori, mai effettuati.

La provinciale n.13 di Creto, come era nel 2012. La relazione segnala crepe nel muro a monte. Il guard rail sulla destra è il varco da dove l'acqua si è incanalata sulle fasce poi franate sulla nostra casa.

La provinciale n.13 di Creto, come era nel 2012. La relazione segnala crepe nel muro a monte. Il guard rail sulla destra è il varco da dove l’acqua si è incanalata sulle fasce poi franate sulla nostra casa.

La frana sulla provinciale a ottobre 2014.  La diga di sacchetti di terra è stato il nostro intervento di fortuna per evitare ulteriori ruscellamenti sulla frana

La frana sulla provinciale a ottobre 2014. La diga di sacchetti di terra è stato il nostro intervento di fortuna per evitare ulteriori ruscellamenti sulla frana

Potete scaricare gli interi verbali ai link qui sotto:

VERBALE-36_TORBIDO_AGGIO_2012 AREA TECNICA PETACCHI

SOPRALLUOGO FRANA AGGIO 20-10-2014 AREA TECNICA PETACCHI