Inaugurazione AggioHouse

Inauguriamo!

Dopo un mese di attività, notti passate ad impastare, giornate passate a conoscere i clienti ed a preparare le focacce più buone, siamo pronti al grande momento dell’INAUGURAZIONE!

Vi aspettiamo tutti Venerdì 17 Febbraio dalle ore 17 in poi, in Via Piacenza 270D Rosso,  per festeggiare con tutti gli amici la grande avventura di AggioHouse, e farvi assaggiare le nostre prelibatezze.

Ecco il link all’evento facebook
https://www.facebook.com/events/690275607800067/ 

 

AggioHouse chi??

Stefano

Stefano

si chiama Stefano Cannata’ e nell’alluvione del 2014 ha avuto la casa resa inagibile da una frana. Le istituzioni hanno promesso risarcimento anche perché c’è una responsabilità della Provincia accertata dal tribunale ma non è mai arrivato un euro. Nel frattempo non si è dato per vinto e con tanti amici ha iniziato una grande attività di autofinanziamento. Mercatini concerti lotterie crowdfunding. Mettiamo insieme 40 mila euro ed almeno la famiglia torna in casa anche se con 20mila di debito perché i lavori minimali sono costati 60mila. Non basta: nel 2015 perde il lavoro. Ma conosce bene i forni e fa un’ottima focaccia… ed ecco l’idea: aprire una focacceria. È fissato con la qualità degli ingredienti e con la tripla lievitazione lenta quindi i margini di guadagno sono stretti, ma il prodotto è ECCEZIONALE.
Andate a trovarlo: fa molti tipi di focacce e pizze oltre ad un pane di pasta madre che dura fresco una settimana… anche se di solito sparisce prima!
La storia su www.aggiohouse.it!

Vi aspettiamo!!

AggioHouse Focacceria Apre!

La Nuova Avventura ha inizio!

Sta arrivando il Grande Giorno! Stefano ha preso la vita nelle sue mani, l’ha impastata con amore, impegno ed ingredienti che parlano di qualità.
La settimana prossima sfornerà per noi, e tutti potremo assaggiare il risultato!
Ma l’avventura di Stefano e sua sorella Serena è solo all’inizio: il forno ed il negozio saranno aperti ma non certo finiti! Il miglioramento continuo infatti è una delle fissazioni di Stefano, quindi venite ad assaggiare giorno dopo giorno come una situazione difficile diventa una storia … buona dentro!

IMG-20170112-WA0005

270d

Nuove Avventure!

AggioHouse sta iniziando una nuova avventura al 270D di Via Piacenza, a Genova!

Due anni fa una frana ci ha cambiato la vita: è il momento di ricostruirla impastando l’esperienza e la passione.

Vi aspettiamo per assaggiare il nostro progetto!

Come abbiamo speso i fondi raccolti nel 2015 ?

820

 

Nel 2015 la campagna di sostegno ad AggioHouse ha raccolto euro 40000 grazie alle seguenti iniziative

Mercatini di S.Nicola 2015

- Mercatini di S.Nicola 2014

- Fiera di S.Gottardo 2014

Gospel Ensemble e La Cantera di Rubik Teatro

CRAL Ospedale Galliera – Asta maglie di serie A 

Ottica Ghersi

- Concerto “Uniti Per AggioHouse” Crazy Bull

Serata “Aggio House” Casa Mia

Concerto “Uniti per AggioHouse” Nostradamus Cafè

Serata Villa Piantelli

Woodstock 2015

- Coro della Conte

Compagnia Senzapalco

- Il SecoloXIX ed Eco Eridania

Il Presepe di Viganego 

Le Sagre di Montepegli del 2015

Improsit Teatro

Cena di beneficenza S.Barnaba

– Caritas

– Band Degli Orsi

– CrowdfundingProduzioni dal Basso

– Donazioni private sull’IBAN IT 11 Q 05034 01418 000000000 313

I lavori di messa in sicurezza della frana (palificazioni, scavi, muri di contenimento, spostamento e smaltimento di parte della terra) che hanno consentito di rendere nuovamente agibile la casa hanno comportato una spesa già versata di euro 38.500.

Il costo complessivo dei lavori effettuati ammonta a euro 60.000.

Potremo versare il saldo quando saranno sbloccati i fondi pubblici a seguito delle richieste di indennizzo relative all’alluvione 2014 ed alla causa legale contro la Provincia di Genova

Con il nuovo Crowdfunding che abbiamo iniziato ci proponiamo di tornare ad avere un reddito, per iniziare a restituire in beneficenza un po’ di quanto abbiamo ricevuto!

 

forno aggio

Primo mAggioHouse! Grande festa di rientro a casa!

Ciao a tutti i sostenitori di AggioHouse!

È stata una dura battaglia, tanto dura ma con voi vicino sicuramente più lieve!
mAGGIOhouse nasce proprio dall’esigenza della nostra famiglia di volervi ringraziare tutti, per una volta dal vivo e ovviamente festeggiare con voi questa nostra vittoria !!!

IL 23 dicembre 2015 infatti siamo riusciti a tornare a casa, grazie ai lavori di messa in sicurezza che abbiamo potuto fare grazie  al contributo di tutti voi visto che dalle istituzioni per ora non è arrivato nulla.

Ora c’è un bel muro di cemento armato che protegge la casa e la frana sotto la provinciale è stata sistemata in modo da non rischiare di scivolarci addosso alle prime piogge. Abbiamo ancora tanto da fare: il locale che abbiamo perso è ancora sepolto ed abbiamo una montagna di terra appoggiata alla parete nord, ma pizzaletto del forno è libero ed utilizzabile quindi

Vi aspettiamo il Primo Maggio 2016 per la

Grande festa di rientro a casa!

Dalle 14 in poi in Salita Landolfo 71, Aggio, GENOVA!

Aurelia Stefano Samuele Francesco e perché no? Anche Hacca e Rullo

 

P.s. I giornali hanno già parlato di noi

logo-genova24

 

 

 

 

DSC_0075

Natale 2015 a casa!

DSC_0142

 

… E il più bel regalo di Natale che potevamo ricevere da voi era proprio questo!

Siamo finalmente a casa!!!

Terminato il cordolo di cemento armato, il nostro geologo Molinari e i nostri ingegneri Oliveri hanno ritenuto sicura la nostra abitazione e quindi sulla base dello stato di avanzamento dei lavori hanno comunicato ai Vigili Del Fuoco il cessato pericolo… quindi  possiamo finalmente tornare e dormire a casa…

Questo è il vostro regalo, il regalo che ci hanno fatto tutte le persone che con perseveranza e pazienza ci hanno seguito in tutti gli eventi, tutte le manifestazioni, tutte le pazzie per raccogliere fondi. Tutto quello che abbiamo raccolto ad oggi, circa 45000 euro, sono stati investiti per la palificazione e la costruzione di questo cordolo in cemento armato detto “cordolo testa pali”.

La frana incombe ancora sulla casa ma non ci arrendiamo, anche perché è uscito il bando per il rimborso danni. Al momento abbiamo presentato tutta la documentazione necessaria per dimostrare la nostra situazione e i relativi pagamenti fatti sinora con i 45000 euro raccolti. La Regione ci rimborserà parte dell’importo che dovremo sostenere per terminare tutto il progetto.

Ad oggi quindi aspettiamo la prima parte del rimborso per poter procedere con i lavori, speriamo di riuscire come fino ad oggi siamo riusciti…

Non finiremo mai di essere riconoscenti per tutto quello che ci è stato donato in questi 14 mesi.

Dovremo presto organizzare il grande ringraziamento per tutti quelli a cui farà piacere esserci… magari aspetteremo la bella stagione nella speranza di rivedere costruito qualcosa di quello che e andato distrutto…

Vi abbracciamo tutti e vi auguriamo ogni bene… a presto…

AggioHouse.

Grazie a tutti e .. non perdetevi i prossimi mercatini!

Mercatino di S Nicola 5-6-11 DICEMBRE

2015_09_06 22_31 _01

Siamo di nuovo qui e come l ‘anno scorso saremo ai mercatini di Piccapietra per raccogliere quello che serve ancora oggi per i nostri lavori…

Sono cambiate molte cose e da tanto forse non vi aggiorniamo su quello che sono i nuovi movimenti di Aggiohouse… ma quale occasione migliore se non incontrarci li per raccontarvi come procede la nostra storia?

In breve vi anticipo che possiamo ritenerci quasi a metà strada ma ancora quella che resta sembra essere sempre la stessa salita…

I lavori iniziati e la casa quasi in sicurezza ci portano nuova forza e nuova aria ma rimangono da trovare i fondi per terminare i lavori e non possiamo mollare proprio adesso quando le speranze sono sempre più vive e reali…

 

ABBIAMO COMUNQUE BISOGNO DI MANODOPERA PER I GIORNI   5 – 6  e  11 dicembre    PER RACCONTARE DI NOI

QUINDI CHI AVESSE TEMPO E VOGLIA DA DEDICARCI PUO RENDERSI DISPONIBILE COME L ANNO SCORSO PER I TURNI A S NICOLA…

Montepegli Per AggioHouse

A volte la vita ti mette di fronte a situazioni veramente difficili, ti spinge fino in fondo, forse per vedere cosa riesci a fare…

In quei momenti, proprio quando ti trovi sul fondo, non puoi fare a meno di reagire, non puoi mollare, devi  raccogliere tutte le forze che hai e cercare di risalire, perché è l unico modo che hai per poter sopravvivere…

Non voglio essere presuntuoso, e per questo voglio far capire che so bene che tutto quello che abbiamo intorno sono solo beni materiali, ci sono cose molto più importanti di una casa, una macchina, un telefono… ci sono persone molto più sfortunate di me che hanno perso cose più importanti di queste e che con la forza dell’esasperazione sono riuscite a riemergere…

Noi… abbiamo accusato molto questo colpo che ci ha inferto la vita il 9 ottobre 2014, pur essendo, quello che abbiamo parzialmente perso, solo un bene materiale…

Ritengo sia  l’unico bene tra tanti che ti accoglie al ritorno da una dura giornata di lavoro, ti raccoglie insieme alle persone che ami, ti permette di condividere quelli che sono i tuoi sogni durante il giorno e durante la notte…

Quando ti ritrovi sul fondo però … ti rendi conto che vedi il mondo da un altro punto di vista, cercando aiuto trovi appigli friabili che si sgretolano sotto le tue mani… appigli che credevi solidi… solo guardando un po più con attenzione però scopri quei punti che non avresti mai pensato potessero reggere il tuo peso che invece diventano solidi e stabili…

Questi nuovi punti stabili siete voi , persone sconosciute o amiche da anni che sono sempre li quando hai bisogno e con te si sporcano le mani per risalire, insieme a te faticano duramente anche per raccimolare pochi spiccioli, persone che ci sono e che credo da oggi in poi ci saranno sempre…

Voglio crederci, ormai sono grande e quindi è difficile credere alle favole, ma vi assicuro che quella che sto raccontando è pura e semplice realtà …

Queste righe forse non vi hanno raccontato chi, cosa , come , e in che modo… vi hanno solo raccontato una sensazione…

Se volete vivere come noi questa sensazione vi posso dire che ogni anno si ripete e potete farne parte anche voi … e senza necessariamente perdere qualcosa di a voi caro…

Viverla significa essere a Montepegli nel periodo estivo per aiutare chi sta aiutando noi oggi ….

 

Viverla significa esserci come loro ci sono dal dicembre del 2000 per aiutare con i fatti chi ha veramente bisogno…

Ste…

 

 

2015_07_11 18_48 _01 2015_07_11 18_45 _03 2015_07_11 17_07 2015_07_11 16_58 _022015_07_12 18_43 _02

Grazie amici di Montepegli….

Woodstock per aggioHouse

Il 6 settembre si è svolto uno tra i più grandi eventi per Aggiohouse, un grande concerto a i Giardini Pertini di Genova Struppa in cui si sono esibiti ben 14 gruppi…

Un palco importante e ben strutturato ha reso veramente merito agli artisti che sono tutti risultati entusiasti del risultato…

L’impegno di tanti è stato massimo ed è costato fatica anche allestire e gestire lo spazio gastronomico che ha fornito e sfornato panini di alta qualità…

Il risultato è stato un guadagno netto di 700 euro, che per quanto poco nel contesto lo si può considerare un ottimassimo risultato visto tutte le difficolta che si sono incontrate per realizzarlo e le prospettive che non erano delle migliori…. avevano dato pioggia per il 6 settembre e in parallelo c’erano altre feste e altre sagre nel territorio…

vorrei allegarvi quelli che sono ii ringraziamenti che vanno a tutte le persone che si sono rese disponibili per tutto questo…

Per voi… per Noi.. Per AggioHouse…

Stefano Cannatà…

 

Eccomi qui…

Sono passati ormai giorni dall evento ma riesco adesso a trovare il tempo per scrivere qualche riga…

innanzitutto voglio ringraziare chi ha creduto in me e in questo evento dal primo minuto in cui ho cominciato ad organizzarlo, non è stato facie e ho avuto tanti incidenti di percorso, il tempo purtroppo e stato poco ed e stata dura… però c’e chi mi ha sempre supportato… anche con un incoraggiamento importante…

Ringrazio tutti i 14 gruppi perché erano il mio obiettivo principale,

LRB LIBERDADE

SMALL BAND

METROPOLITAN

PLANET O

TRIO PICCIONES

QUALITY BRAND

SEALLEY

GENERAZIONI SONORE

SEMITONO

TROUBLE NO MORE

FAXPAY

RIDERS ON THE STORM

REUNION

RADIO GAGA

e LUCA GIUDICE con la sua performance da solista dell ultimo secondo…

voleva essere un evento musicale e lo è stato grazie alla loro professionalità offertami per l occasione…

E non solo, poiché oltre a non avere cachet tutti i musicisti hanno contribuito ulteriormente bevendo e mangiando a loro spese.

Da rendere merito ovviamente al service che è stato scelto non a caso proprio perché volevo quella qualità e da musicista so cosa vuol dire salire sul palco e ritrovarsi a suonare con un palco ingestibile… woodstock voleva essere la qualità che abbiamo sentito tutti… e lo è stato!

Nella lista non in ordine di importanza troviamo la IV e Media Valbisagno con il Presidente Giannelli il Geom. Maragliano e la paziente Grazia Giordano che hanno fornito l’aiuto per la location e il patrocinio…

La Dimora Accogliente Onlus Titolari dell organizzazione dell’evento…

Rolle e moglie che con l’Associazione Volontari Giardini Pertini sono stati disponibili per la gestione aperture e chiusure parco e pulizia giardini.

Ass. GAU di Prato che ha fornito gratuitamente il palco con il camioncino per il suo trasporto e l’assistenza medica con mezzi e volontari per la serata.

Associazione Mercatini Di S Nicola ci ha fornito tutte le attrezzature per cucinare e appoggio morale durante l’organizzazione, Marta e Loris hanno sopportato tutte le mie telefonate.

Moto Club Touring Genova ’91 ci ha fornito i gazebo per la cucina

Drum Club Genova ci ha fornito la batteria acustica Yamaha montata sul palco…

Gruppo scout GEXX ci ha fornito teli e il gazebo per la cassa…

Le Cantine Gambaro ci hanno fornito i mezzi per il trasporto delle attrezzature…

Tipografia Nuova ATA ha stampato gratuitamente tutti gli 8000 volantini e le 400 locandine…

Comitato Festeggiamenti Montepegli 2000 ci ha fornito un supporto fisico con la loro forza lavoro inesauribile in cucina…

Fabiano Izoard il nostro elettricista magico…

Famiglia Raso per la preparazione della porchetta… andata a ruba…

Fo de Ze con una sua trup di fotografi ha immortalato alcuni momenti salienti del concerto…

Il nostro servizio d’ordine Daniele Buonamici, Matteo Pittaluga, Alessandro Cervi, Riccardo Rossi…

Tutti i volontari che hanno dedicato il loro tempo alle piu svariate mansioni possibili, montaggio, trasporto, vigilanza notturna, cucina, servizio, cassa pulizia…

Nonna Isa, Nonno Dodò, Serena, Francesco, Elena, Carlo, Simona Castellana, Davide Velardo, Debora Bartolini,Chiara Pagano, Marcello Morchio, Pleensky, Milla, Sandro Morchio, Luca Giudice, Marco Molinari, Daniela Gualeni, Mauro Burlando, Sonia Barbieri, Gianluca Borgarelli, Pietro Borgarelli, Emma Borgarelli, Antonella Marte, Bissy a me piace piu Bizzy, Andrea Burlando, Morgana Burlando, Maria Pedriali, Enrico Burlando, Maurizio Vetrugno, Roberto Tarella, Luciano il Baffo, Paola Ardito, Graziella Zotta, Riccardo Ventura, Alessia Ventura, Mauro Gallone, Enrico Muscarella, Michela, Cristina, Sabrina Segaliari, Paolo Burlando, Erica Burlando, Edoardo Fezzardi, Andrea Carillo, Stefano Poggi, Francesco Pantile…

Ci sono ancora da ringraziare tutti quelli che erano li, si perchè proprio grazie a loro l’evento è riuscito con un incasso netto di 700 euro, un traguardo importante per noi… Si… è stata dura per tutti ma oltre alla soddisfazione di dire ci siamo riusciti cè la speranza che si possa ripetere migliorando le mancanze della prima edizione…

Magari più giorni continuativi, magari piu date, piu gruppi, e perchè no… pensiamo in grande…

Grazie…

Stefano Cannatà AggioHouse….

 

 

 

 

 

2015_09_06 22_31 2015_09_06 22_31 _01 2015_09_06 22_30 2015_09_06 22_28 2015_09_06 22_26 2015_09_06 22_25 2015_09_06 22_24 _03 2015_09_06 22_24 _01 2015_09_06 22_22 2015_09_06 22_22 _02 2015_09_06 22_20 _01